Lions D'oro

1 - LIONS D'ORO

Storia

Il Lions d'Oro è un riconoscimento attribuito periodicamente dal Lions Club Sondrio Host "a un valtellinese (per origine o per elezione) che abbia conseguito nel campo del valore, delle lettere, delle scienze, delle arti, della tecnica o del lavoro, significative benemerenze, onorando così in modo straordinario il nome di Sondrio e della sua provincia in Otalia e nel Mondo."
l'iniziativa nacque durante la presidenza del club del doot. Gian Antonio Tremonti che ne fu il più convinto promotore. Le norme per la concessione sono fissate dal regolamento approvato il 28 febbraio 1961.

Bando

Il LIons CLub di Sondrio allo scopo di affermare e diffondere in Sondrio e nella sua provincia il culto dei valori umani e sociali e di additare alla considerazione dei cittadini quelle personalità che per l'importanza delle iniziative e per la fama meritata si siano particolarmente distinte, ha istituito il "Premio del Lions 'Oro" che potrà essere deliberato annualmente - a partire dal 1961 - a un Valtellinese (per origine o per elezione) che abbia conseguito nel campo del valore, delle lettere, delle scienze, delle arti, della tecnica o del lavoro, significative benemerenze, onorando così in modo straordinario il nome di Sondrio e della sua Provincia in Italia e nel mondo.

L'assegnazione del Premio avrà luogo con apposita cerimonia, in occasione della ricorrenza dell'anniversario della fondazione (Charter Night) del Lions CLub.

Il premio è costituito da una medaglia d'oro portante l'emblema del Club e l'iscrizione del nome dell'insignito, con la data dell'anno del conferimento e della dicitura "Premio Lions d'Oro".