11/05/2016
ARCHITETTURA DEL ‘900 AL CENTRO DELLE ALPI (Grand Hotel della Posta)

Mercoledì 11 maggio 2016 alle ore 18.00 il presidente Massimo Moltoni e l’architetto Leo Guerra hanno accolto un piccolo gruppo di soci in piazza Garibaldi per una visita guidata alle opere più significative del ’900 della città di Sondrio.

Dopo la visita, si è tenuta la conviviale al ristorante del Grand Hotel della Posta al termine della quale l’architetto Leo Guerra ha presentato una riflessione sull’architettura del ’900 al centro delle Alpi e sulle influenze delle tendenze a livello europeo che sono arrivate in valle da Milano o dalle valli vicine.

L’architettura è un’arte legata alla terra e al contesto socio-culturale, perché un edificio deve rispondere innanzitutto alla funzione per la quale è stato ideato che è generalmente pratica, poi deve rispondere anche ai canoni dell’estetica ed a criteri di carattere simbolici.

L’architetto Guerra ha mostrato, con una serie di interessanti e significative slide, le opere di diversi architetti operanti in Valtellina. Tra i più significativi risultano quelle di Ugo Martinola, Mario Loreti, Giovanni Muzio, Luigi Caccia Dominioni, Giuseppe Galimberti, Gio Ponti, Enrico Tirinzoni, Renzo Sala, Renato Maurizio e Diego Giovanoli.

Marcella Fratta