2012 Remigio Moratti

Prof. Remigio Moratti
Direttore Scientifico Politecnico S. Matteo di Pavia
Il Lions Club Sondrio Host assegna al Prof. Remigio Moratti il Premio Liond d’Oro 2012 riconoscendoGli il  merito di aver “bene onorato il nome di Sondrio e della sua Provincia in Italia e nel mondo”. Direttore di Laboratori e Istituti Universitari, Professore Accademico, Studioso e Ricercatore. È membro di prestigiosi comitati e Associazioni Nazionali e Internazionali.
Nato a Sondrio il 7 novembre 1938; consegue la Maturità Classica presso il Liceo Piazzi di Sondrio. Vince il concorso di un posto gratuito presso il Collegio Ghislieri di Pavia; nel 1963 si laurea con lode in Medicina e Chirurgia.
Nel 1964 è Assistente volontario dell’Università di Pavia e Borsista del Min. della Pubblica Istruzione. Nel 1964-65 è allievo interno presso la Clinica Medica diretta dal Prof. Paolo Introzzi. Nel 1967 Gli viene assegnato un premio speciale della Fondazione Carlo Erba di Milano. Nel 1967 Assistente supplente sotto la guida del Prof. Alfredo Ruffo. Dal 1970 è Assistente ordinario. Nel 1972 consegue l’abilitazione alla Libera Docenza in Chimica e Microscopia Chimica.
Nell’Anno Accademico 1972-73 è Professore incaricato. Nel 1973 è Direttore del laboratorio Centrale di Analisi Chimico-cliniche del Policlinico S. Matteo. Nel 1975 viene nominato Professore stabilizzato dal Ministero della P.I.. Nel 1983 è Professore Associato e nel 1986 è Professore Straordinario sulla Cattedra di Analisi  chimico-cliniche della facoltà medica di Pavia. Nel 1989 è confermato Professore ordinario.
Durante il periodo 1984-88 ha fatto parte del Comitato consultivo per la ricerca scientifica del Consiglio Universitario Nazionale e dal 1988 è Direttore della Scuola di Specializzazione in Biochimica clinica dell’Università di Pavia. Nel 1955 la facoltà di Medicina lo nomina direttore del Diploma Universitario per Tecnici di Laboratorio Biomedico che, negli anni successivi, diviene Laurea Triennale.
È membro di AAC, American for Children Chemistry, ed è autore di oltre 200 pubblicazioni a stampa e 215 comunicazioni scientifiche. In aggiunta a quella del Laboratorio centrale della Fondazione IRCCS Policlinoco S. Matteo, nel 2005 gli viene affidata anche la Direzione del Servizio di Tossicologia clinica dello stesso Ospedale. Dall’Aprile 2003 fa parte della Commissione Centrale di Beneficenza della Fondazione CARIPLO di Milano dapprima in qualità di rappresentante della Provincia di Pavia poi come esperto  di ricerca scientifica, ha partecipato alla fase fondativa della Scuola Superiore di Pavia, e dopo il suo riconoscimento Ministeriale (MIUR), fa parte del Comitato Scientifico della Classe Accademica di Scienze Biomediche del nuovo IUSS, Istituto Universitario di Studi Superiori.
È componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di ricerca in Biochimica e inserito nel gruppo dei revisori dei progetti di interesse nazionale. È iscritto dal 1975 all’Ordine dei Medici della Provincia di Pavia. Sposato con due figli, è, dagli anni settanta, residente a Pavia. Dal 1 Luglio 2010 è Direttore scientifico del Policlinico S. Matteo di Pavia per decreto del Ministro della Salute.