26/04/2017
TERRA SANTA (Ristorante ai Campelli di Albosaggia)

La “Terra Santa”, questo angolo del Vicino Oriente, così carico di storia, di fascino, ma anche di contrasti, di eterna lotta tra israeliani e palestinesi per la conquista della “terra promessa”, è stata l’oggetto della serata del 26 aprile.

Don Augusto ha criticato il titolo della nostra conviviale “Viaggi in Palestina”, perché lui, dall’alto dei suoi 51 “viaggi” in questo meraviglioso paese, non ama questo termine, preferendo quello di “pellegrinaggio”, perché, a suo parere, si deve visitare questo territorio alla ricerca dei luoghi dove Gesù Cristo visse, predicò, fece miracoli e morì per la nostra liberazione.

Dal primo “pellegrinaggio” del nostro Club nel 1999, nacque l’idea di creare un gemellaggio con un Lions Club locale e la scelta ricadde su quello di Nazareth. Si gettarono così le basi per arrivare, nel 2004, alla sottoscrizione, nella sala consiliare della nostra città, della carta del gemellaggio, che ci univa idealmente nella comunione di ideali che, nella sostanza, non sono molto lontani da quelli cristiani, viste le finalità del Lions Club International di lavorare, con azioni concrete, per la fratellanza, la comprensione tra i popoli, l’aiuto e il sostegno ai più deboli e ai più bisognosi.

Per ricordare quell’avvenimento è stato proiettato un filmato, girato e montato dal socio Angelo Schena nel corso di quel pellegrinaggio di quasi vent’anni prima. Il documentario, privo di valore artistico per la scarsa qualità delle immagini (a quell’epoca si usavano ancora i VHS rispetto all’alta definizione odierna) e per le scarse conoscenze cinematografiche del “regista”, allora alle prime armi, è però un documento “storico” per ricordare momenti indimenticabili vissuti da un bel gruppo di persone che, grazie alla sapiente guida di Don Augusto, ha potuto visitare i luoghi dove Gesù nacque, visse, predicò e fu crocefisso ed anche per rivedere i volti di alcuni soci e accompagnatori che ci hanno lasciato.

Tecnicamente molto più valido, per qualità delle immagini e del montaggio, il resoconto filmico e fotografico presentato da un altro socio, Giuseppe Bastante, nel corso di un secondo pellegrinaggio del nostro Club in quella terra, avvenuto nel 2009, sempre con l’abile regia di Don Augusto Azzalini che, al termine delle due proiezioni, ha svolto alcune riflessioni sul senso ed il significato dei pellegrinaggi in Terrasanta, che ha cercato di condensare in un volume da lui pubblicato nel 2016 dal titolo “I luoghi di Gesù (Diario di un pellegrinaggio in Terra Santa)”, che aveva distribuito ai Soci in occasione della serata dello scambio delle cariche tenutasi, come da tradizione, all’Aprica, il 29 giugno 2016.

Nel rivedere questi luoghi meravigliosi della Palestina, si sono rivissute le emozioni di quei momenti ed è nato, penso in tutti, il desiderio di organizzare un nuovo “pellegrinaggio” nella terra che è la culla delle nostre radici cristiane.


Chissà se questo sogno si avvererà.

Angelo Schena